Blog: http://Nathan2000.ilcannocchiale.it

GLI ANNI DELLA MIA VECCHIAIA...

Vediamo di fare due conti (personali). Ho messo su famiglia a 41 anni e sono diventato padre a 43 anni. Se dovesse toccarmi una pensione (hai visto mai), a 65 anni mia figlia ne avrebbe 22, e starebbe per laurearsi (o giù di lì). Premessa la considerazione che, al momento di scegliere a quale facoltà iscriversi, mia figlia avrebbe tutte le libertà possibili di scelta, tranne quella di rimanere a Potenza... perché, se sarà necessario, la costringerò ad andare a studiare fuori da questa regione maledetta... direi che, magari, si potrebbe pensare al futuro in questi termini: esaurito il mio compito di far crescere mia figlia in questa regione perché, causa lavoro, non avrei possibilità di andarmene via prima, potrei giocarmi la possibilità di abbandonare questa regione abitata da capre ignoranti ed amministrata da altrettanti caproni per nulla sapienti, al momento di andare in pensione. Bene, ho ancora poco meno di tre lustri per considerare, una volta finito l'impegno del futuro di mia figlia, come trascorrere gli anni della mia vecchiaia...

Pubblicato il 25/9/2013 alle 10.28 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web