Blog: http://Nathan2000.ilcannocchiale.it

DELEGARE...

Sul blog di Alessandro Gilioli, oggi, c'è un post interessante che riporto integralmente

DALL'ALTRA PARTE.

Una volta un mio amico si è candidato a una carica pubblica. Mi ha chiesto se gli davo una mano. Gli ho risposto: volentieri, sei uno bravo. Naturalmente fino al giorno in cui ti eleggono. Poi ti rompo le balle come a tutti gli altri. E non mi importerà più niente se sei un mio amico e nemmeno se la pensiamo allo stesso modo su quasi tutto.

Ecco: chiunque tu sia, quando sei eletto – fattene una ragione – non sei più un controllore. Sei un controllato. Anche se ti siedi in alto, anche se vai in Parlamento in bicicletta, con lo zainetto e fai ciao ciao con la manina alla mamma, là sopra.

Vale per tutti, per tutti deve valere.

Gli eletti sono i controllati. I controllori siamo noi – cittadini, giornalisti, blogger, rompiscatole da social media, gente che si incazza al bar o intervenendo a una radio.

Ah, buongiorno, capogruppo Crimi, si svegli che è una bella giornata e non è stato mandato lì per appisolarsi.

Alessandro Gilioli.

Non mi importa una beneamata cippa del fatto che Crimi si sia appisolato sugli scranni di Palazzo Madama... non stiamo qui a contabilizzare i momenti di debolezza umana (comprensibili, tra l'altro). Ma ciò che dice Gilioli è sacrosanto. Anche se, purtroppo, Gilioli dimentica una cosa importante: che i controllori sono pochi! Tutti gli altri, firmano la delega in bianco e basta! Ed è questo il problema di questo paese. Un problema fondamentale!!! Chi ha votato per il Movimento 5 Stelle, ha fatto esattamente ciò che faceva prima: eleggere qualcuno che gli risolvesse i problemi. Ma fino a quando non si penserà che i problemi bisogna cominciare col risolverli in prima persona beh... non faremo molta strada! Delegare non è un bene per questo paese... nè per noi!!!!


Pubblicato il 26/3/2013 alle 11.44 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web