Blog: http://Nathan2000.ilcannocchiale.it

ABBANDONI EFFETTIVI E ABBANDONI AUSPICABILI.

Magdi Cristiano Allam, lascia la Chiesa Cattolica. Questo l'annuncio di oggi da parte dell'ex Giornalista di origine egiziana. Qui l'articolo che spiega il perché di questa decisione. Non ho voglia di farla troppo lunga, perché non ho mai avuto una grande simpatia per il giornalista e politico (è parlamentare europeo) Italo-egiziano. Nè mi sono mai fatto "abbagliare" dal suo curriculum (che, l'abbiamo visto in casi di altri, di recente, può essere taroccato alla grande). Ma la cosa che mi colpisce di tutta questa vicenda, è l'assoluta voglia di sottolineare quanto sia "sbagliata" la via del dialogo!!! Insomma, per lui, l'apertura (non sappiamo quanto larga) della Chiesa Romana nei confronti dell'Islam, è un grave errore. Perché ritiene che la religione Islamica e il Corano siano traboccanti di odio e di violenza. Dal mio punto di vista, la sua reazione è altrettanto violenta... tanto da lasciarmi pensare che il suo Gesù non sia il Gesù dell'amore per il prossimo e anche per il "diverso" (vedasi la parabola del Buon Samaritano)... ma sia una sua personale trasposizione di Gesù, identificato con il Geova ebraico, notevolmente più "giustizialista" rispetto al Dio Cattolico-Cristiano. Ma, si sa... le simpatie di Allam per lo Stato di Israele, probabilmente, hanno plasmato il suo "sentire" religioso in maniera piuttosto chiara. Ora, detto questo, mi auguro che non ci si trovi di fronte ad un novello "Piero l'Eremita" che, al grido di "Dio lo vuole!!!!!", cerchi di convincere Santa Romana Ecclesia ad una nuova "Crociata".
Se solo penso al fatto che poco meno di tre anni fa, il caro Allam venne in Basilicata a candidarsi alla Presidenza della Regione, mi viene da domandarmi: ma perché mai, tutti qua vengono?

Insomma: Magdi Cristiano Allam ha abbandonato l'Islam (anche se sono in tanti ad affermare che sia stato da sempre un "Cristiano Copto") per convertirsi alla religione Cattolica. Ora abbandona anche la Chiesa Romana (e mi domando se seguirà la procedura completa... richiedendo l'annullamento dei sacramenti ricevuti).
Ma, francamente, ciò che mi auguro più di ogni altra cosa è che abbandoni anche la sua carriera politica... visto che, da parlamentare europeo, è tra i più assenteisti!!! E, candidamente, ha affermato di non credere neppure nell'Europa così com'è strutturata (legittimo, direi); ma che non intende rinunciare allo stipendio da parlamentare europeo perché gli consente di mangiare (anche lautamente). Almeno, in un articolo che linko qui, così si esprimeva.
Insomma, abbandonata la religione (e il paese) d'origine, abbandonata la religione cattolica... quando si deciderà, Magdi Cristiano Allam, ad abbandonare anche lo stipendio da Parlamentare Europeo? Visto che non fa nulla per guadagnarselo?

Pubblicato il 25/3/2013 alle 20.36 nella rubrica Potere.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web