Blog: http://Nathan2000.ilcannocchiale.it

DOVE CERCARE I VERI "COSTI".

Diciamo che un parlamentare, mediamente, percepisce un "compenso" pari a 15.000 euri al mese. significa che, ogni mese, l'intero parlamento, "costa" 15 milioni di euro... che moltiplicati per 12 mesi, diventano 180 milioni di euri. Ora, dimezzare il numero di parlamentari, significa risparmiare 90 milioni di euri. Che mi pare una grossissima "strunzata", rispetto ad altri risparmi che ci potrebbero essere e di cui nessuno è intenzionato a disquisire... e neppure io ho questa intenzione!!! Perché sono pressocché stufo di farlo.
Ma se anche aumentassimo... magari a 30.000 al mese. Cosa cambierebbe, cari "malati di pancia" italici?
Un "taglio" dei compensi, probabilmente, avrebbe un alto valore simbolico ed etico... ma fatemi la cortesia di non parlare di sprechi!!!! Magnano, certamente!!! Ma gli sprechi sono altrove.

Pubblicato il 7/1/2013 alle 22.34 nella rubrica Da Facebook.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web