Blog: http://Nathan2000.ilcannocchiale.it

SE CRITICHI, TI TIRANO LE PIETRE!

Per una questione affettiva (e di abitudine, lo confesso), passo spesso sul sito di Repubblica e del Corriere. Non sono abituato a soffermarmi su argomenti predefiniti... cerco sempre di leggere tutto ciò che cattura la mia curiosità. Oggi la mia attenzione si è fermata qui e qui: un articolo in cui vengono riportati alcuni stralci di ciò che verrà pubblicato dal settimanale cattolico Famiglia Cristiana. Premetto che non ho pregiudizi di sorta nei confronti di chicchessia (neppure nei confronti di organi di stampa spesso partigiani... ho l'abitudine di leggere, prima di dire che non sono d'accordo); ma ogni volta che mi capita di sfogliare il settimanale paolino, sento come una sorta di diffidenza (il più delle volte a sproposito, lo ammetto). Sono uno strano credente; mi piace utilizzare la mia testa anche su argomenti di fede! Ma stavolta il rotocalco in questione ha messo da parte le questioni di fede per lanciarsi in una analisi impietosa di ciò che è stato, finora, il lavoro del governo. La lettura di quanto sarà pubblicato sul settimanale è, quindi, ciò che è sotto gli occhi di tutti (ovviamente tra coloro che hanno voglia di vedere). Inoltre, sono cose che è possibile trovare su organi di stampa, su qualche TV, nelle opinioni di persone al bar o in strada.
Si ergono a Censori di tale filippica la componente del direttivo del Pdl alla camera,
Isabella Bertolini (guardate la foto e beatevi di cotal visione)

facciache ci meritiamo


e Maurizio Gasparri, presidente dei Senatori del Pdl (perdonatemi, ma voglio fare informazione completa... la faccia di Gasparri vale più di 1.000 parole)

un'altra faccia che ci meritiamo


Questi signori, senza alcun senso del pudore, continuano a sbeffeggiare e offendere chiunque cerchi di far passare informazioni (sgradite) a chi non ha addormentato del tutto la mente.
Saremo messi male?
Per completare la galleria di facce che ci meritiamo, ne aggiungo una che vale la pena di essere inserita (come monito, si intende): si tratta di Paolo Bonaiuti

la faccia che ci meritiamo più rappresentativa


portavoce del Governo. Colui che riesce a pronunciare la parola "Sinistra" (quasi come un intercalare, e senza minimamente sapere di cosa stia cianciando) in qualsiasi momento in cui sia presente un microfono ed una telecamera. Ovviamente, risparmio le facce di La Russa e Alemanno (ma un giorno, chissà, esporrò anche una galleria di facce degli altri schieramenti politici... sempre come monito).

Perdonatemi per le visioni poco piacevoli... ma avevo bisogno di dire la mia su certi personaggi che, ahinoi, sovrintendono all'Azienda Italia (si tratta, quasi sicuramente, di una esigenza di catarsi).

Pubblicato il 12/8/2008 alle 10.58 nella rubrica opinioni politiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web