.
Annunci online

  Nathan2000

"Da quando le persone corrotte si uniscono fra loro per costituire una forza, poi le persone oneste devono fare lo stesso". (Lev Nicolaevic Tolstoj)

 
Diario di bordo di chi spera di ritrovare la strada di casa
 


Indicazioni ai sensi e per gli effetti della legge 7 marzo 2001, n. 62.Il contenuto di questo blog non va considerato alla stregua di una testata giornalistica nè un prodotto editoriale e il suo curatore declina ogni responsabilità di qualsivoglia natura. Le notizie riportate provengono da altri siti sparsi per la rete, e dai normali organi d'informazione, (finanche da quelli mediaset). I testi vengono redatti da soggetto evidentemente incapace di intendere e di volere, prova ne sia il fatto che ha ostinatamente votato per il centro-sinistra (ma è meglio definirlo meno-destra). Il blog è attivo dal 17 gennaio 2008 (praticamente è iniziato con il carnevale e come scherzo vuole continuare ad esistere), non ha periodicità regolare ed è aggiornato secondo gli umori del suo curatore, la pazienza di sua moglie, la vitalità da pila alcalina di sua figlia e la gradazione alcolica delle bevande ingurgitate (avete notato che non ho accennato minimamente al lavoro? Beh, sono un impiegato pubblico che, per definizione, è un fannullone... quindi, il lavoro non mi riguarda; Viva Brunetta!!!). Va da sé che le responsabilità per i commenti sono di chi li inserisce. Si avverte che verranno cancellati, senza pietà alcuna, tutti quei commenti ritenuti offensivi per le persone. Verranno inoltre cancellate bestemmie, parole oscene, o che fanno riferimento alla pratica sessuale. Non saranno tollerati riferimenti espliciti o velati alla discriminazione di qualsivoglia natura (sessuale, razziale, politica, religiosa ecc.) Per concludere, le foto riportate nei post sono, per lo più, provenienti da internet (indicandone la provenienza). Qualora gli autori non autorizzassero la pubblicazione, possono comunicare tale intenzione e l'autore del blog provvederà a rimuovere le immagini come da richiesta. Buona lettura a tutti.

I BLOG CHE SEGUO

(Che siano lucani o di altre parti del mondo, sono quelli che preferisco)

ALICESTAFUORI

AMBIENTE BASILICATA (OLA)

anami

 animafragile

ANNA RUSSELLI

ARTARIE
ASTRONIK
betazedgirl

CAFFÈ SCORRETTO
COMITATO NO OIL POTENZA

DIARIO ESTEMPORANEO
elepuntallaluna

GARBO
gogobub

GOTHAMPOTENZA
jericho

IL CAF
IO TOCCO
I 400 COLPI (LU)
KALISPERA

LADYMARICA

lafatamab

LEONARDO
LUCKYSTAR

MANU  

MARATONETAGIO
MARIAPINA CIANCIO
MARTENOT-NEON

MAURIZIO BOLOGNETTI
NOICITTADINILUCANI
NONHOANCORADECISO

 OCCHIODELCICLONE

PAOLETTA82

PAOLO BORRELLO
PIETRO DOMMARCO
PINO SURIANO

ROSASPINA

SAXER

SAXERBLOG

SBLOGGATA
SERGIO RAGONE
SETTECINQUE   

sheisnotme

svegliaitalia


20 gennaio 2013

POLITICA SIAMO IN CORSA.



Quasi un mese, dal momento in cui abbiamo preso la decisione di partecipare a queste elezioni politiche (con una lista al Senato). Un mese in cui, primi tra tutti, avevamo già una lista (minima, con solo tre candidati), e siamo orgogliosi di essere gli unici ad aver raccolto le firme di sottoscrizione per la presentazione della lista, a differenza di tutti gli altri, con una lista già pronta. Poi, una ventina di giorni per raccogliere queste benedette firme... una fatica, all'inizio... perché il Movimento 5 stelle di Grillo, pur non avendo liste pronte, aveva cominciato la raccolta con anticipo ed aveva, anche sull'onda dell'indignazione popolare, cominciato a raccoglierne davvero tante. La nostra decisione di partecipare, più che da velleità di risultati tangibili (siamo coscienti del fatto che per eleggere un senatore siano necessari almeno 25.000 voti) era dettata dalla voglia di fare una campagna elettorale in cui si parlasse di temi regionali. E l'assurdità di questa legge, tutto sommato, ci consentiva di presentare una lista. L'ostacolo da superare era il limite minimo di 1.750 firme (che per un gruppo piccolo e completamente autogestito, costituiva un grosso impegno). Ma il decreto di riduzione delle firme, ci ha consentito di poter fare tutto con 625 firme. Che erano già pronte più di 10 giorni fa. In questi ultimi giorni ci siamo organizzati per preparare la documentazione da presentare in Corte d'Appello. Oltre a organizzare un piano funzionale ed efficiente per la campagna elettorale. Ci sarebbe da andare in 131 comuni... e non so se ce la faremo a raggiungerli tutti. I numeri (anche degli attivisti) non sono dalla nostra parte. Oltre al fatto di dover affrontare una spesa non superiore ai 500 euro, per questa campagna elettorale. Limite che ci siamo voluti dare anche per dare un segnale alla gente: se hai voglia di parlare di problemi del paese (e della regione), è necessario raggiungere i luoghi ove parlarne, e non spendere danari a go go per manifesti e quant'altro!
Oggi, alle 17,00, abbiamo consegnato tutto in Corte d'Appello. Siamo stanchi ma soddisfattissimi. Ci siamo dati due giorni per riposare e riordinare le idee, dopodiché partirà la campagna elettorale. E ce la metteremo tutta, veramente tutta (anche a costo di grossi sacrifici personali) per riuscire ad arrivare dappertutto. Anche per dare una speranza ed un'alternativa alla gente di questa regione che non si sente più rappresentata da questa politica.
Il nostro motto, come sempre, sarà
UN'ALTRA LUCANIA E' POSSIBILE, UN'ALTRA LUCANIA E' NECESSARIA!
E porteremo avanti questo nostro motto tenendo fede ad un nostro modo di vedere le cose, coniugando ALLEGRIA e LOTTA!
Chi vorrà sostenerci (anche con donazioni in denaro) è il benvenuto... perché non facciamo tutto ciò per ambizioni personali. Tutto ciò che facciamo, lo facciamo per AMBIZIONE A PORTARE QUESTA REGIONE IN POSIZIONI CHE MERITEREBBE DI OCCUPARE E CHE, INVECE, NON OCCUPA.
Siamo in corsa!!!! E la corsa si concluderà il 25 febbraio! Grazie a tutti per ciò che ci avete dato e per tutto ciò che ci vorrete, ancora, dare.
I candidati? Eccoli
1) Michele Somma (detto Miko)
2) Antonio Bevilacqua
3) Fiorenzo Magni.

Tutto ciò che vorrete sapere, anche sul SITO DI COMUNITA' LUCANA


4 giugno 2009

POLITICA COMUNITA' LUCANA - MOVIMENTO NO OIL.

Poche ore ancora di campagna elettorale... dopo, ad urne chiuse, si vedrà cosa avremo raccolto. Di questa campagna elettorale ricorderò, comunque, l'entusiasmo di una scelta di impegno che mi ha esaltato, in certi momenti, e divertito in altri. Queste ultime ore le dedicherò al contatto con la gente (molto incuriosita da questa "armata Brancaleone" che si è presentata ovunque a discutere di temi e mai di voti). Lascio il messaggio che ci ha accompagnato per tutta la campagna elettorale:

Un'altra lucania è possibile

Comunità Lucana - Movimento no oil

Un altra Lucania è necessaria.

Di seguito il messaggio autogestito che è andato in onda su Rai3 in campagna elettorale:


19 febbraio 2008

POLITICA CARNE AL FUOCO.

 L’articolo di Edmondo Berselli sull’Espresso, una via di mezzo tra Libro dei sogni e lavoraccio infame (per il PD), alla ricerca di un recupero che, ai più, appare improbabile;

Esternazioni a go go di Berlusconi, Fini, Casini, per il centro-destra; di Veltroni, Di Pietro, Bonino, per il centro-sinistra, almeno a giudicare dall’articolo di Repubblica;

Rigurgiti di Antipolitica (ancora questa antipatica parola che non significa nulla, ma di cui i politici abusano per spostare i problemi veri su altri piani), con Viva Radio Due, dove Fiorello cavalca l’onda di malessere di buona parte dell’elettorato, Con il plauso di Beppe Grillo (Premier dell’antipolitica);

Una proposta abbastanza seria, che viene, però, non da un politico, ma dall’ultimo Grande Vecchio del giornalismo italiano, Giorgio Bocca.

Certo, la campagna elettorale appena agli inizi, si presenta con tanta Carne al fuoco. Ma perché non riesco ad appassionarmi più di tanto? E, inoltre, come si può essere entusiasti quando l’unica buona notizia di questi giorni potrebbe essere “L’aborto del tentativo di Ferrara di fare dell’ABORTO una battaglia di questa campagna elettorale”?

CARNE AL FUOCO, MA POCA VOGLIA DI ASSAGGIARE!

Aggiornamento in tempo reale:

La notizia di Fidel Castro che abbandona, muove in me la speranza che anche da noi, qualcuno dei vecchiacci (detto in tono il più dispregiativo che si possa immaginare) tolga il disturbo…. in questo modo la carne al fuoco diverrebbe fresca e, chissà, mi tornerebbe la VOGLIA DI ASSAGGIARE!


sfoglia     dicembre        febbraio
 

 rubriche

Diario
opinioni politiche
Cultura
Divagazioni sportive
questioni etiche
elezioni
Giustizia e legalità
Città di Potenza
divagazioni economico-finanziarie
Diritti Vari
Potere
Energia
ambiente
Da Facebook
Comunità
Le perle di Nathan
versi

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ANNA FUBINI (aiuto infanzia)
ANTONIO DI PIETRO
ANTONIO PANNULLO
ARCOIRIS TV
BASILICATANET
BENNY CALASANZIO
BEPPE GRILLO
CARLO LUCARELLI
CARLO VULPIO
COME DON CHISCIOTTE
CORRIERE DELLA SERA
DISINFORMAZIONE
ECODIXIT
EDIZIONI BONELLI
ESPRESSO-REPUBBLICA
FABIO PISELLI
FERRUCCIO PINOTTI
GIANNI MINA'
GIOACCHINO GENCHI
GIULIETTO CHIESA
IL CONSIGLIO (dell'Abate Vella)
IL QUOTIDIANO
MASSIMO FINI
MEGACHIP
NEXUS ITALIA
OLIVIERO BEHA
PAOLO FRANCESCHETTI
REGISTRO PERSONALE
REPUBBLICA
SALVATORE BORSELLINO
S@SSI E-MIGRANTI
SCIENZA MARCIA
SIGNORAGGIO.COM
SONIA ALFANO
VOGLIO SCENDERE
WATTY

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom